ll presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. - Leggi Informativa - OK

F.A.Q. >

 

 
Quali sono gli orari di apertura al pubblico della Segreteria dell’Ordine? 
 
Dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle 1400 alle 16.00
 
 
Come si può trovare uno studio dove svolgere la pratica? 
 
E’ possibile inviare il curriculum vitae alla Segreteria dell’Ordine oppure rivolgersi direttamente ai Consulenti del Lavoro che hanno un’anzianità di iscrizione all’Ordine di almeno cinque anni (l’elenco dei Consulenti del Lavoro iscritti presso l’Ordine di Brescia è consultabile sul sito sotto ORDINE/ISCRITTI ALL’ORDINE DI BRESCIA). E’ possibile svolgere la pratica anche presso un professionista di cui all’art. 1 della legge n. 12/79 che abbia effettuato apposita comunicazione alla Direzione Provinciale del Lavoro da almeno tre anni.
 
E’ possibile inviare il curriculum vitae alla Segreteria dell’Ordine oppure rivolgersi direttamente ai Consulenti del Lavoro che hanno un’anzianità di iscrizione all’Ordine di almeno due anni (l’elenco dei Consulenti del Lavoro iscritti presso l’Ordine di Brescia è consultabile sul nostro sito sotto ORDINE GLI ISCRITTI). E’ possibile svolgere la pratica anche presso un professionista di cui all’art. 1 della legge n. 12/79 che abbia effettuato apposita comunicazione alla Direzione Provinciale del Lavoro da almeno tre anni.
 
 
Quali sono i costi dell’iscrizione all’Ordine?
 
La quota di iscrizione all’Ordine ammonta a € 600.00 da pagare tramite modello F24 scaricabile dal nostro sito.
 
 
E’ obbligatorio aprire la partita IVA una volta iscritti all’Ordine?
 
No
 
 
E’ possibile svolgere attività di lavoro dipendente ed iscriversi all’Ordine? 
 

 
 
Se si cambia la provincia di domicilio professionale occorre effettuare il trasferimento ad un altro Ordine provinciale? 
 
Se si cambia la provincia del domicilio professionale occorre effettuare il trasferimento presso l’Ordine provinciale di competenza del nuovo domicilio professionale. Nel caso di cambio della provincia di residenza (e non del domicilio professionale) non occorre effettuare alcun trasferimento. 
 
 
Quanti crediti per ogni biennio di riferimento si devono conseguire? 
 
In base al Regolamento recante le disposizioni sulla formazione continua ogni Consulente del Lavoro deve conseguire in ogni biennio di riferimento almeno 50 crediti di cui 6 nelle materie di ordinamento professionale e codice deontologico. Ogni anno occorre comunque maturare complessivamente almeno 16 crediti formativi.
 
 
E’ possibile chiedere l’esonero dalla formazione continua obbligatoria? 
 
Si, nei seguenti casi disciplinati dal Regolamento recante le disposizioni sulla formazione continua, a seguito di presentazione di apposita modulistica scaricabile dal sito nella sezione Formazione Continua.
- raggiungimento di 65 anni di età  
- malattia, infortunio, servizio militare o civile 
- maternità ed adozione 
- non svolgimento dell’attività professionale né in forma autonoma né dipendente.
 
 
Come è possibile scaricare gli attestati di partecipazione ai convegni dal sito di Teleconsul? 
 
Il Consulente del Lavoro, in possesso di tesserino DUI, può scaricare gli attestati dal sito www.teleconsul.it cliccando su “DUI” ed accedendo con la password personale.
 
 
Qual è la procedura per la richiesta di asseverazione delle parcelle?
 
La modulistica è scaricabile nella sezione Modulistica per Professionisti
 
 
Quali sono i contributi ENPACL che devo versare? 
 
E’ possibile consultare il sito dell’ENPACL www.enpacl.it nella sezione “Contributi”
 

kesiaweb