Si allega copia della Gazzetta Ufficiale n. 6, 4° serie speciale, del 22 gennaio 2013, contenente il Decreto Interministeriale che indice, per l’anno 2013, la sessione degli esami di Stato per l’abilitazione all’esercizio della professione di Consulente del Lavoro.

 

                Tra le novità, si evidenzia che le prove scritte sono state anticipate rispetto agli altri anni e si terranno nei giorni 3 e 4 settembre 2013, mentre le domande per la partecipazione agli esami dovranno essere presentate entro il termine perentorio del 31 maggio 2013.

                Tale anticipazione è dovuta alla necessità di consentire alle Direzioni regionali del lavoro di sfruttare, laddove possibile, i plessi scolastici per l’organizzazione delle sedi di esame.

 

                Si ricorda, infine, che i soggetti non in possesso dei titoli di laurea di cui all’art. 3, comma 2, lettera d) della legge 12/1979, come modificato dall’art. 5 ter della legge 46/2007, i quali, alla data di entrata in vigore della citata legge 46/2007 (12/04/2007), avevano ottenuto il certificato di compiuta pratica o erano iscritti al Registro dei Praticanti o avevano presentato domanda di iscrizione al predetto Registro dei Praticanti, possono sostenere l’esame di abilitazione entro e non oltre la sessione d’esame dell’anno 2013, anche se le prove orali dei candidati si dovessero concludere nel corso dell’anno 2014.

                Cordiali saluti.

 

 

   Il Presidente

(Alberto Pelizzari)

Menu